Youtube cambia le regole della monetizzazione per punire chi ?

Tutto ciò che riguarda informatica e Internet.
Post Reply
User avatar
Jarek
Instancabile
Posts: 921
Joined: Sat Jul 03, 2010 1:01 pm
Contact:

Youtube cambia le regole della monetizzazione per punire chi ?

Post by Jarek » Sun Jan 28, 2018 10:08 pm

Ultimamente gli amministratori di Youtube per strani e poco convincenti motivi hanno annunciato unilaterale variazione di regole di adesione al programma della monetizzazione. Gli account di monetizzazione già funzionanti saranno anche disabilitati se non saranno compatibili con le nuove regole imposte dagli amministratori.

Per chi non sa in che cosa consiste il programma di monetizzazione di Youtube, posso spiegare brevemente che esso prevede una piccola partecipazione negli utili ottenuti da Youtube per la pubblicità esposta durante la riproduzione di contenuti caricati da utenti di questo portale.

Le motivazioni di cambi introdotti sono veramente non veritiere e hanno solo lo scopo di sfruttare gratuitamente i contenuti di canali minori che impiegano più tempo a raggiungere i nuovi parametri imposti. A dire la verità le condizioni economiche offerte da YouTube per i youtubers sono poco attraenti. Per avere considerevole introiti dalle pubblicità esposte da Youtube bisogna generare forte traffico. Molti youtubers per sfruttare meglio i canali Youtube, negli commenti inseriscono i links ai prodotti generati da programmi di affiliazione di Amazon o simili che fruttano meglio che pubblicità esposta da Youtube.
Amministratori di Youtube si sono accorti di questo e stanno già pensando come limitare l'uso di quest links che inviano i visitatori ai portali e negozi di terze parti. Probabilmente solo i youtuber più performanti saranno premiati con la possibilità di inserimento dei link ai siti esterni.

Torniamo però al tema principale, cioè alle nuove regole di partecipazione al programma di monetizzazione.

"Starting today we’re changing the eligibility requirement for monetization to 4,000 hours of watchtime within the past 12 months and 1,000 subscribers. We’ve arrived at these new thresholds after thorough analysis and conversations with creators like you. They will allow us to significantly improve our ability to identify creators who contribute positively to the community and help drive more ad revenue to them (and away from bad actors). These higher standards will also help us prevent potentially inappropriate videos from monetizing which can hurt revenue for everyone.
On February 20th, 2018, we’ll also implement this threshold across existing channels on the platform, to allow for a 30 day grace period. On that date, channels with fewer than 1,000 subs or 4,000 watch hours will no longer be able to earn money on YouTube. When they reach 1,000 subs and 4,000 watch hours they will be automatically re-evaluated under strict criteria to ensure they comply with our policies. New channels will need to apply, and their application will be evaluated when they hit these milestones.
Though these changes will affect a significant number of channels, 99% of those affected were making less than $100 per year in the last year, with 90% earning less than $2.50 in the last month. Any of the channels who no longer meet this threshold will be paid what they’ve already earned based on our AdSense policies. After thoughtful consideration, we believe these are necessary compromises to protect our community."


In questo caso i canali emergenti funzioneranno gratis, probabilmente la pubblicità continuerà essere esposta ma i proprietari di canali non riceveranno nessuna provigione dagli utili ricavati da Youtube. Questo comportamento prepotente mi sembra disonesto.
Loro dicono che questo proteggerà la comunità di youtube ma secondo me, questo abbia solo lo scopo di proteggere le finanze di Youtube e non la qualità di contenuti. Esistono anche molti canali che generano traffico ma che si basano su contenuti (spesso non originali e scopiazzati da altri o dalle televisioni) che non sempre hanno valore veramente costruttivo.
Come dicono gli amministratori YT molti canali generano pochi guadagni, per cui saranno espulsi da monetizzazione. Comunque non è chiaro se chi ha già generato qualche guadagno sarà o non sarà pagato. Secondo le regole di Adsense che si occupa di monetizzazione della pubblicità per essere pagato, bisogna raggiungere una soglia minima di guadagno 100€. Visto che molti canali saranno espulsi dal programma di monetizzazione, non potranno raggiungere questa soglia ed i soldi guadagnati saranno "sospesi" e probabilmente mai pagati. A meno che alcuni youtuber riescano a raggiungere le nuove soglie e di aderire di nuovo al programma. Queste nuove strategie adottate da Youtube mi sembrano disoneste e prepotenti, specialmente per i youtuber che sono stati già ammessi al programma e se non conformi con le nuove regole imposte , saranno espulsi. :negative_:

Post Reply